NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Grandangolo 2019
IN NEFROLOGIA, DIALISI E TRAPIANTO

Selezione e analisi ragionata dei più recenti dati scientifici. XIII edizione

Bologna, 7-8-9 febbraio 2019



  • Presentazione
  • Direttori
  • Comitato tecnico consultivo
  • Programma
  • Relatori e moderatori
  • Iscrizione
  • Slide Kit

Il Grandangolo in Nefrologia, Dialisi e Trapianto, in programma a Bologna nell'usuale sede dell’Hotel Royal Carlton, giunge nel 2019 alla tredicesima edizione.

I lavori scientifici comprenderanno 14 Sessioni, ciascuna della durata di 60 minuti: 40 per i due relatori e 20 per la discussione. Lo spirito del Grandangolo prevede che le singole presentazioni si articolino sul commento, anche in chiave critica, di uno o più lavori scientifici pubblicati, o presentati a Congressi, nel corso dell’ultimo anno su argomenti di interesse nefrologico. Questa è sempre stata la caratterizzante peculiarità di questo strumento formativo e di aggiornamento, e lo sarà anche nell’edizione 2019.

In aggiunta alle classiche Sessioni a due voci, ci sarà una Lettura Magistrale dedicata ad una qualificata riflessione sull’ attuale trattamento delle nefropatie glomerulari. Accolto favorevolmente fin dalla prima edizione del 2006, il Grandangolo ha avuto negli anni un crescente gradimento da parte della comunità nefrologica italiana (oltre 300 partecipanti nell’edizione del 2018). Ci auguriamo pertanto che anche nel 2019 numerosi saranno i colleghi che lo inseriranno nella loro agenda congressuale.

Rivolto a

Medici specialisti e specializzandi in nefrologia, diabetologia, cardiologia, medicina interna, medicina generale. Non sarà possibile erogare crediti per discipline non previste.

Accreditamento ECM

Sulla base del regolamento applicativo approvato dalla CNFC, Accademia Nazionale di Medicina (provider n. 31), farà richiesta di accreditamento.

Obiettivo ECM

Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica. Malattie rare.

 

Foto

Francesco Locatelli

Lecco

Foto

Sergio Stefoni

Bologna

Foto

Carmine Zoccali

Reggio Calabria
Mario Cozzolino

Milano

Luca De Nicola

Napoli

Giovanni M. Frascà

Ancona

HORIZON SCANNING

Programma in via di definizione

Come si stabiliscono le priorità nella ricerca scientifica?
Il nefrologo di fronte a nuove strategie, nuovi farmaci, nuove tecnologie (la sessione non è accreditata ECM)

 

GRANDANGOLO IN NEFROLOGIA, DIALISI E TRAPIANTO

Programma preliminare

Giovedì, 7 febbraio 2019

12.45

Lunch

13.45

Simposio satellite

14.45

Indirizzi di saluto

15.00

Lettura Magistrale

Moderatori: Giovanni Cancarini, Paolo Menè

Malattie glomerulari da C3 incluse le gammopatie monoclonali: oggi si possono curare? E come?
Giuseppe Remuzzi

 

Sessione 1

Moderatori: Giovanni Frascà, Loreto Gesualdo

15.40

Cosa c’è di nuovo per i nefrologi nel trattamento dell’amiloidosi? E la plasmaferesi in quali patologie è indicata?
Giustina De Silvestro, Giampaolo Merlini

16.20

Discussione

16.40

Coffee break

 

Sessione 2

Moderatori: Andrea Buscaroli, Claudio Ponticelli

17.00

I corticosteroidi nella IgA: è davvero un dibattito senza fine? E per la membranosa? Malattia policistica: siamo soddisfatti degli attuali trattamenti?
Rosanna Coppo, Piergiorgio Messa

17.40

Discussione

 

Sessione 3

Moderatori: Giovanni Battaglia, Giuliano Brunori

18.00

Terapia nutrizionale e dialisi incrementale: davvero un problema di sola dialisi? E la dialisi infrequente deve essere fatta con dietoterapia stretta, è possibile un approccio palliativo? E le nuove linee-guida nutrizionali cosa hanno di veramente nuovo?
Vincenzo Bellizzi, Adamasco Cupisti

18.40

Discussione

19.00

Chiusura dei lavori

Venerdì, 8 febbraio

 

Sessione 4

Moderatori: Giuseppe Conte, Goffredo Del Rosso

8.30

I livelli di colesterolemia possono modificare l’effetto protettivo di un target pressorio basso nella malattia renale cronica? E la flora intestinale c’entra con il controllo pressorio? Lo Sprint va rivisitato perché dei reni ci vogliamo preoccupare? E l’automonitoraggio con o senza telecontrollo?
Attilio Losito, Sandro Zuccalà

9.10

Discussione

 

Sessione 5

Moderatori: Fabio Malberti, Massimo Morosetti

9.30

Quale la velocità di progressione della malattia renale nei non diabetici e diabetici, non proteinurici e proteinurici? Quali effetti del trattamento dell’epatite C sulla funzione renale anche nei trapiantati?
Luca De Nicola, Giovanni Gambaro

10.10

Discussione

10.30

Coffee break

 

Sessione 6

Moderatori: Francesca Egidi, Enrico Minetti

10.50

La donazione da vivente. Dobbiamo preoccuparci per i nuovi dati sul rischio della donazione? L’attivazione di retrovirus endogeni con CRISPr è la soluzione per gli xeno-trapianti?
Franco Citterio, Giuseppe Grandaliano

11.30

Discussione

 

Sessione 7

Moderatori: Mario Bonomini, Antonello Pani

11.50

Dove preferibilmente useremo gli HIF per trattare l’anemia? Abbiamo vantaggi clinici dai nuovi preparati del ferro? E i chelanti del fosforo a base di ferro servono per correggere l’anemia?
Lucia Del Vecchio, Roberto Minutolo

12.30

Discussione

12.50

Lettura satellite

13.20

Lunch

14.20

Simposio satellite

 

Sessione 8

Moderatori: Luciano Pedrini, Ugo Teatini

15.20

Effetti dell’emodialisi sul flusso cerebrale e sull’irrorazione miocardica. Dobbiamo preoccuparci? Siamo ancora in grado di migliorare l’emodialisi con le nuove membrane o dobbiamo trattare tutti con emodiafiltrazione e l’elevata convezione è obbligatoria? E il KT/V è un dogma nell’anziano?
Elena Mancini, Vincenzo Panichi

16.00

Discussione

 

Sessione 9

Moderatori: Giacomo Garibotto, Carlo Guastoni

16.20

È possibile predire il rischio CV e di progressione della Malattia Renale Cronica? E gli indicatori di carico pressorio e variabilità: quali sono rilevanti per il rischio cardiovascolare e renale?
Francesca Mallamaci, Maura Ravera

17.00

Discussione

17.20

Coffee break

 

 

Sessione 10

Moderatori: Giacomo Deferrari, Domenico Russo

17.40

I nefrologi hanno a cuore il cuore…oltre al rene: non solo i glicosurici ma anche oltre i soliti ACE-i e sartanici: ci servono quindi le resine per controllare il potassio? I nuovi trials cardiovascolari nel diabete: che ne è della raccomandazioni della FDA? I benefici sono in parte solo apparenti? E l’inibizione JAK1/JAK2?
Paola Fioretto, Roberto Pontremoli

18.20

Discussione

18.40

Chiusura dei lavori

Sabato, 9 febbraio

 

Sessione 11

Moderatori: Mario Cozzolino, Alda Storari

8.30

FGF23, klotho e sclerostina, sono ancora solo per papers e presentazioni? E sul fronte dei chelanti del fosforo? Degli analoghi della vitamina D non ne parla più nessuno? E il calciomimetico: il futuro è solo endovena?
Antonio Bellasi, Sandro Mazzaferro

9.10

Discussione

 

Sessione 12

Moderatori: Luigi Biancone, Giuseppe Rombolà

9.30

L’ipertensione nei trapiantati: un problema trascurato? E sul fronte nuove terapie cosa abbiamo?
Umberto Maggiore, Andrea Ranghino

10.10

Discussione

10.30

Coffee break

 

Sessione 13

Moderatori: Roberto Scarpioni, Giusto Viglino

10.50

Va bene incoraggiare la peritoneale, ma con una corretta informazione: davvero abbiamo risultati migliori? Davvero l’emodialisi domiciliare è ora competitiva rispetto alla peritoneale?
Gian Maria Iadarola, Vincenzo La Milia

11.30

Discussione

 

Sessione 14

Moderatori: Stefano Bianchi, Alberto Rosati

11.50

CKD/CV Risk. Gli indicatori cardiovascolari surrogati come l’ipertrofia ventricolare sinistra e la pulse wave velocity sono realmente importanti per la prognosi? Nuovi farmaci anti-infiammatori (canakimumab) e rischio cardiovascolare: un prossimo passo avanti per la prevenzione cardiovascolare nella malattia renale cronica?
Luca Di Lullo, Ernesto Paoletti

12.30

Discussione

12.50

Conclusioni e chiusura dei lavori

Giorgio Giovanni Battaglia

U.O.C. Nefrologia e Dialisi
Ospedale “S. Marta e S. Venera” ASP 3
Acireale

Antonio Bellasi

U.O. Nefrologia e Dialisi
A.O.S. Anna
San Fermo Della Battaglia

Vincenzo Bellizzi

S.O.C. Nefrologia, Dialisi e Trapianto Renale
Az. Ospedaliera Universitaria
San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona
Salerno

Stefano Bianchi

U.O.C. di Nefrologia e Dialisi
Azienda USL 6
Livorno

Luigi Biancone

UOADU Nefrologia Dialisi e Trapianto
Azienda Ospedaliero Universitaria Città della Salute e della Scienza
Torino

Mario Bonomini

Clinica Nefrologica
Università G. D’Annunzio
Chieti

Giuliano Brunori

U.O. Nefrologia e Dialisi
Ospedale Santa Chiara
Trento

Andrea Buscaroli

UO di Nefrologia e Dialisi
AUSL Romagna
Ravenna

Giovanni Cancarini

U.O. e Sezione di Nefrologia
A. O. Spedali Civili - Università degli Studi
Brescia

Franco Citterio

U.O. di Chirurgia Generale e Trapianti d’Organo
Policlinico Gemelli - Università Cattolica del Sacro Cuore
Roma

Giuseppe Conte

U.O. di Nefrologia e Dialisi
Seconda Università degli Studi
Napoli

Rosanna Coppo

Nefrologia, Dialisi e Trapianto
Ospedale Regina Margherita
Torino

Mario G. Cozzolino

Dipartimento di Scienze della Salute
Università degli Studi
Milano

Adamasco Cupisti

Dipartimento di medicina clinica e sperimentale
Università
Pisa

Giacomo Deferrari

Dipartimento di Medicina Interna e Specialità Mediche
Università degli Studi
Genova

Goffredo Del Rosso

U.O. Nefrologia e Dialisi
Asl 106 "G.Mazzini"
Teramo

Lucia Del Vecchio

U.O. di Nefrologia e Dialisi
Ospedale A. Manzoni
Lecco

Luca De Nicola

Dipartimento di Gerontologia, Geriatria e Malattie del Metabolismo
Seconda Università di Napoli - Ospedale Incurabili
Napoli

Giustina De Silvestro

U.O.C. IMMUNOTRASFUSIONALE
AOU
Padova

Luca Di Lullo

U.O.C. di Nefrologia e Dialisi
Ospedale L. Parodi Delfino
Colleferro

Maria Francesca Egidi

U.O.di Nefrologia, trapianto e dialisi
A.O.U. Pisana
Pisa

Paola Fioretto

Clinica Medica I
Università degli Studi
Padova

Giovanni Maria Frascà

Nefrologo
Bologna

Giovanni Gambaro

U.O.C. di Nefrologia
Fondazione Policlinico A. Gemelli
Università Cattolica del Sacro Cuore
Roma

Giacomo Garibotto

U.O.C. di Nefrologia
Dipartimento di Medicina Interna
IRCCS AOU S. Martino
Genova

Loreto Gesualdo

Cattedra di Nefrologia
Università degli Studi di Bari
S.C. di Nefrologia, Dialisi e Trapianto
Azienda Ospedaliero-Universitaria Consorziale “Policlinico”
Bari

Giuseppe Grandaliano

Divisione di Nefrologia, Dialisi e Trapianto
Azienda Ospedaliera Policlinico
Bari

Carlo Maria Guastoni

U.O. Nefrologia e Dialisi
Ospedale Civile di Legnano
Legnano

Gian Maria Iadarola

S.C. di Nefrologia e Dialisi
ASL TO 2
Torino

Vincenzo La Milia

U.O. di Nefrologia
Ospedale Manzoni
Lecco

Attilio Losito

Divisione di Nefrologia
Ospedale della Misericordia
Perugia

Umberto Maggiore

Struttura Complessa Di Nefrologia
Azienda Ospedaliero-universitaria
Parma

Fabio Malberti

Divisione di Nefrologia e Dialisi
Istituti Ospitalieri
Cremona

Francesca Mallamaci

U.O. di Nefrologia, Dialisi e Trapianto
Azienda Ospedaliera
Reggio Calabria

Elena Mancini

U.O.C. Nefrologia e Dialisi ed Ipertensione
AOU di Bologna
Policlinico S. Orsola-Malpighi
Bologna

Sandro Mazzaferro

Divisione di Nefrologia
Policlinico Umberto I
“Sapienza” Università di Roma

Paolo Menè

Cattedra di Nefrologia
“Sapienza” Università di Roma
Roma

Giampaolo Merlini

Centro per lo Studio e la Cura della Amiloidosi
Fondazione IRCCS Policlinico San Matteo
Pavia

Piergiorgio Messa

Divisione di Nefrologia e Dialisi
Fondazione IRCCS Cà Granda
Ospedale Maggiore Policlinico
Milano

Enrico Eugenio Minetti

S.C. di Nefrologia
Ospedale Niguarda
Milano

Roberto Minutolo

U.O. di Nefrologia
Seconda Università degli Studi
Napoli

Massimo Morosetti

U.O.C. di Nefrologia e Dialisi
ASL Roma D
Roma

Antonello Pani

S.C. di Nefrologia e Dailisi
A.O. Brotzu
Cagliari

Vincenzo Panichi

Divisione di Nefrologia e Dialisi
AUSL 12 Viareggio, Ospedale della Versilia
Lido di Camaiore

Ernesto Paoletti

U.C. di Nefrologia, Dialisi e Trapianto
IRCCS A.O.U. S. Martino
IST- Istituto Nazionale per la Ricerca sul Cancro
Genova

Luciano Pedrini

U.O.C. di Nefrologia
A.O. Ospedale Bolognini
Seriate

Claudio Ponticelli

Senior Consultant
Divisione di Nefrologia
Humanitas Clinical and Research,
Rozzano

Roberto Pontremoli

A.O. Ospedale San Martino
Dip. di Medicina Interna e Specialità Mediche
Università Degli Studi
Genova

Andrea Ranghino

UO di Nefrologia
AOU Ospedali Riuniti
Ancona

Maura Ravera

IC Nefrologia, Dialisi e Trapianto
ITCCS AOU S. Martino IST
Genova

Giuseppe Remuzzi

U.O. di Nefrologia
Ospedali Papa Giovanni XXIII
Bergamo

Giuseppe Rombolà

U.O. Nefrologia; Ospedale di Circolo
Varese

Alberto Rosati

S.C. di Nefrologia e Dialisi
Nuovo Ospedale San Giovanni di Dio
USL Toscana Centro
Firenze

Domenico Russo

Cattedra di Nefrologia Medica
Universita’ Federico II - Nuovo Policlinico
Napoli

Roberto Scarpioni

U.O. di Nefrologia
Ospedale Civile
Piacenza

Alda Storari

U.O. di Nefrologia
AOU S. Anna
Cona

Ugo Teatini

Divisione di Nefrologia e Dialisi
A.O. “G. Salvini”
Garbagnate Milanese

Giusto Viglino

S.O.C. di Nefrologia, Dialisi e Trapianto
Ospedale di S. Lazzaro
Alba

Alessandro Zuccalà

U.O. di Nefrologia e Dialisi
Ospedale S. Maria della Scaletta-AUSL
Imola

Quota

€ 400,00 (comprensiva del Grandangolo e dell’Horizon Scanning)

Quote esenti IVA.

Ai sensi dell'art 54 T.U.I.R. e nei limiti ivi previsti, le spese di partecipazione alla presente attività sono deducibili nella determinazione del reddito di lavoro autonomo.


Under 40

Accademia Nazionale di Medicina mette a disposizione iscrizioni gratuite per “under 40” che lavorino presso strutture ospedaliere o universitarie nelle aree specialistiche considerate, fino ad esaurimento posti. Si prega di inviare alla Segreteria la scheda di iscrizione compilata insieme al CV. L' iscrizione sarà accettata in ordine cronologico di arrivo e sarà confermata dalla Segreteria agli aventi diritto a mezzo mail.

 

Iscriviti

Sono disponibili le slide delle relazioni presentate nell'edizione 2018

Clicca qui

Sede

Hotel Royal Carlton
Via Montebello, 8
Bologna

Tel. 051 249361

 

Come raggiungere la sede

L’Hotel è situato nel Centro di Bologna, a pochi passi dalla Stazione Ferroviaria e da Piazza Maggiore.
Dista 5 KM dall’Aeroporto Marconi.